Salute

Necessario imparare a riconoscere subito i segnali di allarme

Violenze in famiglia:più fragili i bambini

L’ obiettivo è creare su tutto il territorio nazionale una rete di pediatri ‘salva-bimbi’. Medici capaci di cogliere i complessi e a volte invisibili segnali di una violenza, di un abuso, anche solo psicologico, ma capace di lasciare segni indelebili sul loro futuro. Per la prima volta i medici pediatri tornano sui banchi per studiare come diventare una rete di protezione per l’infanzia. Imparando a interpretare alcuni campanelli d’allarme per intervenire il prima possibile. L’iniziativa, sostenuta da una Azienda farmaceutica italiana, sta coinvolgendo 15.000 pediatri e medici di base in tutta Italia per costruire il network di dottori-sentinella.

 

http://www.ansa.it/sito/notizie/magazine/numeri/2017/10/06/nasce-la-rete-dei-pediatri-salva-bimbi_4823b391-b429-4d3d-8db3-f54a4dc0bbdc.html

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close