Salute

Fibrillazione atriale in Italia

I dati italiani aggiornati

In Italia una persona su 12 è affetta da fibrillazione atriale: 1.100.000 persone al momento attuale.

Sono i dati presentati oggi a proposito del Progetto FAI, la Fibrillazione Atriale in Italia, sviluppato in collaborazione con l’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Obiettivo principale del Progetto e’  quello di valutare la frequenza della fibrillazione atriale, determinando il rischio cardioembolico e l’aderenza agli standard internazionali di trattamento, in un campione di popolazione anziana in Italia. Il Progetto FAI ha permesso di stimare, per la prima volta nel nostro Paese, la frequenza della fibrillazione atriale in un campione rappresentativo della popolazione anziana italiana. I numeri riscontrati indicano una frequenza elevata di questa importante aritmia negli anziani in Italia, che risulta, tuttavia, in linea con le stime piu’ recenti attualmente disponibili nei Paesi occidentali.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close