Specialistica

Piano vaccinazioni antiinfluenzali 2018/2019 per la Liguria

Raggiunto l'accordo per un affronto concreto dei problemi legati all'influenza.

Giovedì 26 luglio è stato firmato un accordo regionale ligure per i vaccini antinfluenzali, anti zoster e anti pneumo. Lo scopo è di vaccinare fino anche all’80 % dei pazienti over 65 e/o a rischio,  decimando i rischi anche letali dell’influenza e gli accessi in Pronto Soccorso nel periodo invernale. Alcune considerazioni in merito:

il direttivo FIMMG ligure ha creduto che aspettare passivamente il prossimo disastro “influenza” con il suo carico di confusione, con le accuse di assenza, il carico di malattia, il rischio di complicazioni, e di risposte approssimative anche proprio per il periodo festivo… non fosse da paese civile.

E ha dunque pensato che raggiungere le coperture vaccinali proposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità potesse essere un buon obbiettivo. Si è convenuto però che non sarebbe stato realistico continuando ad operare “in attesa” che qualcosa succedesse oppure che la stagione influenzale fosse clemente.

E la parte pubblica ha creduto nel progetto, investendo appunto, perché si potesse essere “attivi” e concreti.

Questo è  un primo saggio della capacità del Medico di Medicina Generale di prendere carico di un problema, ed è anche l’unico modo di operare che dovrà caratterizzare veramente la categoria nel futuro. Naturalmente dal punto di vista del Cittadino appare che se “ilmiomedico”  ha deciso di metterci del suo per ridurre questo disastro periodico e annunciato che ogni anno riempie le pagine dei giornali durante le feste di fine anno, decide di starci e di seguire il consiglio. Altrimenti che razza di MEDICODIFIDUCIA sarebbe…?

www.lavocedelmiomedico.it

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close