Normativa

La necessità di una seconda dose di vaccino anche se vengono superati i tempi convenzionali.

In riscontro alla Vostra nota di pari oggetto n. CSEC 19 RM OO1 REG 2021 1015609 del 10 luglio 2021, acquisita al prot. AIFA n. 85762 STDG A del 12 luglio 2021, la scrivente Agenzia ha interessato la Commissione Tecnico Scientifica, la quale in data odierna ha reso il parere di seguito riportato in merito al completamento del ciclo vaccinale in soggetti che abbiano ricevuto solo la prima dose di un vaccino.
“La CTS, esaminata la richiesta del commissario Figliuolo e la relativa istruttoria predisposta dagli Uffici, ritiene opportuno e raccomandabile completare il ciclo vaccinale nei soggetti nei quali sia stato superato l’intervallo stabilito tra la prima e la seconda dose di un vaccino. Tale considerazione è in linea con le raccomandazioni del CDC e con alcuni recenti dati della letteratura che rassicurano in merito all’efficacia di un boost effettuato a distanza di tempo dalla prima dose. È opportuno sottolineare che le indicazioni in merito all’utilizzo dei vaccini per Covid-19 richiedono una valutazione congiunta con le istituzioni responsabili della campagna vaccinale e che saranno soggette a continua rivalutazione sulla base delle evidenze che si rendessero disponibili nel tempo.”.
Si rimane a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
I più cordiali saluti.
Il Direttore Generale
Nicola Magrini

www.lavocedelmiomedico.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Close